What’s New in Italy
Pizza: il 17 gennaio è la Giornata Mondiale

Pizza: il 17 gennaio è la Giornata Mondiale

Il simbolo del Made in Italy verrà festeggiato prevalentemente tra le mura domestiche, viste le restrizioni per pizzerie, ristoranti e locali della penisola

Per il 17 gennaio si preannuncia una grande festa. Sarà infatti il giorno della pizza. Un festeggiamento particolare, praticamente solo tra le mura domestiche a causa del covid, ma non mancherà comunque il brindisi per uno dei cibi più amati dagli italiani. In realtà, la Giornata è mondiale, ma si sa che la patria della pizza siamo noi. E così tante saranno quelli home made che saranno sfornate in casa, da Nord a Sud.

La pizza è simbolo in tutto il mondo del made in Italy. Secondo dati precedenti al covid di Cna agroalimentare, forte anche del riconoscimento Unesco dell’arte del pizzaiolo napoletano, si è registrata una capacità di sfornare circa otto milioni e mezzo di pizze al giorno, che fanno quasi tre miliardi in un anno per un fatturato di 15 miliardi e un movimento economico che supera i 30 miliardi.

Secondo la Cna si preferisce quella tonda, tradizionale, cotta a legna nel forno a pietra. Preferenze per le classiche: marinara, margherita, napoletana e capricciosa. Cresce l’interesse di chi la vuole preparare a casa. Secondo un report di Galbani Santa Lucia, la media di pizze cucinate nelle case italiane è passata da 1,9 pizze al mese a totale campione del 2019 alle 2,9 del 2020. Non mancano gli ordini a domicilio, con pizza margherita ordinata nel 2020 in quantità equivalente a 20 campi di calcio (135 mila metri quadrati circa), secondo Deliveroo.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *