What’s New in Italy
Ristoranti: confermate le l1 ‘tre’ stelle Michelin

Ristoranti: confermate le l1 ‘tre’ stelle Michelin

Sono 26 i ristoranti premiati per la prima volta con una stella da parte della guida rossa, lo chef Oldani conquista invece la seconda stella insieme a Santa Elisabetta di Firenze e Harry's Piccolo di Trieste

Sono state confermate le 11 ‘tre stelle’ Michelin italiane. Lo ha fatto sapere il direttore comunicazione di Michelin Italia, Marco Do, che ha aperto la cerimonia Michelin Star Revelation Italia 2021 di presentazione dell’edizione 66 della guida rossa dei ristoranti.

Questo dunque l’elenco dei luoghi imperdibili per gli amanti della cucina di lusso. Piazza Duomo ad Alba; St. Hubertus a San Cassiano; Da Vittorio a Brusaporto; Dal Pescatore a Canneto sull’Oglio; Reale a Castel di Sangro: Enoteca Pinchiorri a Firenze; Enrico Bartolini al Mudec a Milano; Osteria Francescana a Modena; La Pergola a Roma; Le Calandre a Rubano; Uliassi a Senigallia.

L’Italia è più ricca di stelle: da oggi sono infatti 26 i ristoranti premiati per la prima volta con una stella Michelin e, tra i premiati, 14 chef hanno meno di 35 anni e quattro sono addirittura sotto i 30 anni. “I giovani si affacciano in modo prepotente e la Toscana mostra un panorama tra i più dinamici” ha detto ancora Do.

Da segnalare inoltre la seconda stella conferita allo chef Oldani del ristorante D’O di San Pietro all’Olmo, nel Milanese. A lui anche il premio Michelin come mentore della Sostenibilità. Sono passati da una a due stelle pure il Santa Elisabetta a Firenze e l’Harry’s Piccolo di Trieste.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *