What’s New in Italy
Asta mondiale del Tartufo bianco d’Alba: incassati 482 mila euro

Asta mondiale del Tartufo bianco d’Alba: incassati 482 mila euro

Un imprenditore di Hong Kong si è aggiudicato il lotto più grande, da 900 grammi, presentando un'offerta di 100 mila euro

L’asta mondiale del Tartufo bianco d’Alba ha incassato la cifra record di 482 mila euro, pur non essendosi tenuta in presenza ma sul web. Il ricavato servirà anche per ospitare giovani medici specializzandi in arrivo in Piemonte per andare a supportare i reparti covid degli ospedali che si trovano in difficoltà dopo questa seconda ondata di virus.

Il vicepresidente della Regione Piemonte, Fabio Carosso, dice: “Ancora una volta siamo riusciti a veicolare nel mondo i grandi prodotti piemontesi, insieme a un concreto messaggio e contributo di solidarietà”. I 482 mila euro incassati saranno utilizzati infatti anche per altre iniziative benefiche previste.

Condotta da tre vip come Enzo Iacchetti, Caterina Balivo e Paolo Vizzarri, dal Castello di Grinzane Cavour (Cuneo), l’asta giunta quest’anno alla ventunesima edizione si è svolta in collegamento con Hong Kong, Mosca, Singapore e Dubai. Ad aggiudicarsi il lotto finale, del peso di 900 grammi, è stato un imprenditore di Hong Kong con una offerta di 100mila euro.

L’Asta è organizzata dall’Enoteca Regionale Piemontese Cavour, con il supporto della Regione Piemonte, dell’Enit, del Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani, dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, dell’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba e del Centro Nazionale Studi Tartufo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *