What’s New in Italy
Funghi: boom in Italia con la pioggia

Funghi: boom in Italia con la pioggia

I primi otto mesi del 2020 sono stati siccitosi e secchi, ma con l'autunno sono tornate le piogge, autentica manna dal cielo per i cercatori di funghi nei boschi

Le tante piogge non hanno portato solo episodi negativi in Italia e nell’agricoltura in particolare. C’è stato infatti il boom dei funghi, ricercatissimi negli 11,4 milioni di ettari di boschi del nostro Paese. Coldiretti fa sapere che le precipitazioni erano attesissime dopo un inizio negativo nella stagione, in particolare al centro-sud, a causa della siccità.

“Il maltempo ha favorito raccolte abbondanti a valle sulle Alpi, ma lungo tutta la dorsale appenninica da nord a sud, isole comprese”. Il 2020 si è rivelato finora un anno molto caldo, con temperature di 1,05 gradi superiori alla media storica: è stato il secondo anno più caldo dal 1.800. Nei primi otto mesi dell’anno, secondo l’analisi Coldiretti su dati Isac Crn, è caduto il 25 per cento in meno di pioggia, nonostante gli episodi sempre più violenti tra bombe d’acqua e temporali improvvisi.

“La nascita dei funghi, per essere rigogliosa, richiede come condizioni ottimali terreni umidi senza piogge torrenziali, una buona dose di sole e 18-20 gradi di temperatura all’interno del bosco”. Inutile dire che i funghi sono una risorsa fondamentale in un Paese come il nostro, dove i boschi ricoprono il 40 per cento della superficie totale.

“E’ necessario tuttavia evitare le improvvisazioni e seguire alcune importanti regole che – conclude la Coldiretti – vanno dal rispetto di norme e vincoli specifici presenti nei diversi territori, alla raccolta solo di funghi di cui si sia sicuri e non fidarsi assolutamente dei detti e dei luoghi comuni, ma anche rivolgersi sempre, in caso di incertezza, per controlli ai Comuni o alle Unioni micologiche e utilizzare cestini di vimini ed evitare le buste di plastica”.

Tag utilizzati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *