What’s New in Italy
Carrello della spesa: l’italianità vale 7,4 miliardi di euro

Carrello della spesa: l’italianità vale 7,4 miliardi di euro

Più di 20 mila prodotti alimentari, di quelli considerati per il paniere, hanno sulle confezioni un richiamo alla loro origine italiana

L’italianità nel carrello vale più di 7,4 miliardi di euro di fatturato, solamente considerando supermercati e ipermercati del nostro Paese. I dati arrivano dalla settima edizione dell’Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy, che rileva come più di 20 mila prodotti alimentari abbiano sulle loro confezioni un richiamo alla loro origine italiana.

La bandiera italiana è presente sul 14,8% dei prodotti, che generano il 15,3% del giro d’affari di tutto il paniere; al secondo posto ci sono le scritte ‘100% italiano’ e ‘Prodotto in Italia’. Le denominazioni Dop e Docg sono quelle che hanno visto di più crescere le vendite dei prodotti su cui sono segnalate, rispettivamente di 7,1% e 4,8% annui.

Il richiamo in etichetta delle regioni italiane rappresenta il 10,8% del paniere food per un giro d’affari di 2,4 miliardi di euro (+2,6% rispetto al 2018). In testa alla classifica, considerando il fatturato, c’è il Trentino Alto Adige, quindi a pari merito Sicilia (+4,2% sul 2018), Piemonte ed Emilia Romagna. Sicilia e Piemonte, insieme alla Toscana, sono le tre regioni segnalate sulla maggiore presenza di prodotti sugli scaffali. Da segnalare l’exploit del Molise (+30,7% di vendite annue), le crescite in doppia cifra di Liguria (+12,4%) e Marche (++11,2%).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *