What’s New in Italy
Heineken Italia: fonti rinnovabili, sostenibilità e salute dei lavoratori

Heineken Italia: fonti rinnovabili, sostenibilità e salute dei lavoratori

Costi di 4,3 milioni di euro per l'efficientamento, la riduzione dell'impatto sull'ambiente e il miglioramento dei birrifici presenti in Italia, 6 mila ore per formazione in salute e sicurezza

I numeri di Heineken Italia sono stati resi noti in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente. Iniziando dal piano di sostenibilità ‘Brewing a Better World’, lanciato nel 2010, in riferimento a sicurezza delle persone, promozione del consumo responsabile, diminuzione del fabbisogno idrico e delle emissioni di Co2 nella produzione.

Nel 2019 Heineken Italia ha avuto costi di 4,3 milioni di euro per l’efficientamento, la riduzione dell’impatto sull’ambiente e il miglioramento dei birrifici presenti in Italia. Ci sono da segnalare 6 mila ore investite nella formazione in salute e sicurezza delle persone che lavorano nei birrifici nel 2019, diminuzione del fabbisogno idrico in produzione del 41 per cento dal 2010, diminuzione delle emissioni di Co2 del 59 per cento sempre dal 2010. E ancora: il 100 per cento dell’energia elettrica usata arriva da fonti rinnovabili fotovoltaiche certificate, con 16.984 pannelli solari installati sui birrifici di Massafra e Comun Nuovo.

Heineken Italia ha donato 750 mila euro a organizzazioni di volontariato, fondazioni e associazioni locali, il 10 per cento del budget advertising del brand, nel 2019, è stato investito per le campagne dedicate alla promozione del consumo responsabile, raggiungendo in questo modo 21 milioni di persone. L’azienda continua a investire per ridurre l’impatto a livello di produzione.

“Safety first è una priorità che ci guida nelle nostre decisioni e che ci ha consentito di ridurre la gravità degli infortuni sul posto di lavoro del 30 per cento nell’ultimo triennio. Questo approccio di lungo periodo ci ha anche aiutato a implementare al meglio tutte le misure necessarie a garantire la sicurezza nelle diverse fasi dell’emergenza covid-19” dice Alfredo Pratolongo, direttore comunicazione e affari istituzionali di Heineken Italia. Heineken italia, dunque, non solo nel nome della sostenibilità, ma anche della sicurezza delle persone.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *