What’s New in Italy
Protego: il dispositivo made in Italy per ripartire in sicurezza

Protego: il dispositivo made in Italy per ripartire in sicurezza

Si tratta di una cabina igienizzante che misura la temperatura corporea e sanifica indumenti e calzature della persona che sta per entrare in un luogo chiuso

È un dispositivo made in Italy dal nome evocativo, Protego, sviluppato dalla Integrated Protection Systems 4 srl. Misura la temperatura corporea, sanifica, igienizza le persone in sicurezza. “Grazie a Protego si potrà abbattere quello che forse è il più grande limite alla ripartenza: la paura degli altri”.

Che cos’è Protego? E’ una cabina/portale interattivo che, come i metal detector delle banche, può essere installata nei punti da cui si entra nei luoghi chiusi. Oltre a filtrare gli ingressi, sulla base della temperatura, disinfetta tutti quelli che l’attraversano. C’è la garanzia dell’abbattimento della carica batterica e virale di più del 90 per cento. L’architetto Fabio Rotella è il disegnatore della cabina igienizzante.

Protego misura la temperatura a chi si avvicina grazie a un termoscanner digitale; non solo, permette di entrare solo a chi presenta questo parametro sotto il limite di guardia, che l’Organizzazione mondiale della sanità ha fissato a 37,5 gradi. Una volta entrati, la stessa cabina disinfetta e sanifica grazie a nebulizzatori elettronici sia gli indumenti sia le calzature. Il tutto dura dieci secondi. Il nebulizzatore emana un prodotto che rispetta il ph della pelle. È in costante contatto con chi è a sicurezza del locale e con una centrale operativa con autorizzazione prefettizia. La cabina è inoltre monitorata da telecamere, microfoni e una piattaforma digitale.

“Protego è stato sviluppato per ripartire in sicurezza grazie a un sistema integrato in cui si fondono tecnologia e creatività Made in Italy. La scelta è quella di abbinare estetica e sicurezza in un unico dispositivo affinchè Protego diventi complementare alla location in cui è stato installato”.

Se la temperatura corporea risultasse superiore a 37,5, il dispositivo emetterebbe un segnale acustico e luminoso, si attiverebbe un protocollo di sicurezza per proteggere le altre persone e gli ambienti circostanti.

“Protego si adatta a qualsiasi ambito e settore. Abbiamo voluto dare una risposta concreta a tutti: industrie, aeroporti, stazioni, uffici, studi professionali, ristoranti, centri fitness, stadi, beauty farm, piscine, bar, metropolitane, palestre, centri medici, hotel, scuole, condomini, ospedali, case di cura, case di riposo, centri estetici, chiese, impianti balneari”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *