What’s New in Italy
Campari: la sede sociale si sposta ad Amsterdam

Campari: la sede sociale si sposta ad Amsterdam

Il Gruppo sposta la storica sede da Sesto San Giovanni in Olanda, le assemblee degli azionisti si svolgeranno quindi ad Amsterdam

La storica sede sociale di Campari si sposta ad Amsterdam. È stata l’assemblea degli azionisti a deliberare il trasferimento da Sesto San Giovanni. Stiamo parlando di un vero e proprio ‘cult’ milanese, simbolo della milanesità e del Made in Italy, che si sposta probabilmente a causa delle ripercussioni economiche del lockdown. La sede fiscale, almeno quella, dovrebbe restare in Italia.

Campari, in una nota, spiega che il perfezionamento dell’operazione è subordinato all’avveramento di limitate condizioni sospensione, inclusa la circostanza che l’ammontare del recesso (che l’azienda dovrà eventualmente pagare agli azionisti che esercitassero il diritto di recesso) non vada oltre i 150 milioni di euro. Per evitare o comunque contenere la potenziale perdita derivante dalla liquidazione delle azioni oggetto del recesso, Campari ha raccomandato ai propri azionisti di revocare la delibera approvata dall’assemblea, nel caso in cui il numero di azioni oggetto di recesso non fosse trascurabile.

Il Gruppo Campari, fondato nel 1860, è leader mondiale nel beverage di marca. Ha un portafoglio di oltre 50 marchi premium. Il Gruppo è sesto per importanza nell’industria degli spirit di marca, i prodotti sono distribuiti in oltre 190 Paesi nel mondo. Il Gruppo è controllato dalla famiglia Garavoglia. Quello che cambia, al momento, è che le assemblee si terranno nella città olandese. Il Consiglio di Amministrazione resterà lo stesso. Nessuna conseguenza su stabilimenti, organizzazione e gestione dell’attività in Italia. Non è previsto alcun trasferimento di asset, top manager o lavoratori del gruppo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *