What’s New in Italy
Ces di Las Vegas: iniziata la missione per 48 start up italiane

Ces di Las Vegas: iniziata la missione per 48 start up italiane

Il 9 gennaio, le aziende italiane incontreranno Paola Pisano, ministro per l'Innovazione tecnologica e la digitalizzazione, in visita ufficiale

È iniziata ufficialmente l’avventura delle 48 start up italiane presenti al Ces di Las Vegas, nella kermesse tecnologica organizzata da Tilt (The Italian Lab for Technology) in collaborazione con Ice – Ita e Cariplo Factory. La spedizione quest’anno prende il nome di ‘Made in Italy – The Art of Technology’. Le giovani aziende, oltre a presentare idee e progetti, avranno la possibilità di entrare in contatto con importanti investitori.

A tagliare il nastro del settore italiano è stato il Ceo della Consumer Technology Association, Gary Shapiro. Il 9 gennaio, le aziende italiane incontreranno Paola Pisano, ministro per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione; sarà la prima volta per un politico italiano in visita ufficiale al Ces di Las Vegas.

‘Made in Italy – The Art of Technology’ è la terza missione italiana a una delle fiere della tecnologia e del digitale più importanti del pianeta. I settori rappresentati dalle start up tricolori sono smart home, Wearable, Health & Wellness, Vehicle and eCommerce/Enterprise Solutions. Ci sono poi due cluster dedicati all’imprenditoria femminile, con 13 start up, e alla tecnologia green, con altre sette.

Come era successo già l’anno scorso, Tilt ha offerto alle imprese un percorso di formazione, la Tilt Academy, con workshop su temi e discipline fondamentali, in modo da preparare adeguatamente all’incontro con la stampa e con gli investitori internazionali presenti alla fiera americana.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *