What’s New in Italy
Tredicesima: vale 44 miliardi di euro

Tredicesima: vale 44 miliardi di euro

Il 45 per cento di chi la riceve, la utilizzerà per fare i regali di Natale, un 29 per cento per pagare rate, mutui e tasse in scadenza

Il 45 per cento degli italiani con tredicesima, la destinerà agli acquisti di Natale. Siamo dunque a quasi un italiano su due. Il dato emerge dall’indagine Coldiretti/Ixé. Il 29 per cento degli italiani userà però la mensilità aggiuntiva con ben altri scopi, ossia per pagare bollette, tasse, mutui, rate in scadenza. In totale, le tredicesime porteranno sotto l’Albero 44 miliardi di euro. C’è un 20 per cento di popolazione che invece userà questi soldi in più per rimpinguare i risparmi. Il restante 6 per cento ha altri programmi.

Coldiretti aggiunge che l’importanza della tredicesima sulla scelta dei regali è confermata dal fatto che il valore economico degli acquisti negli ultimi dieci giorni che precedono il Natale è molto alto, nonostante ci siano state occasioni precedenti – per risparmiare pure – come il Black Friday di novembre.

Insomma, la tredicesima mensilità è attesa praticamente da tutti quelli che la ricevono per trovare i regali giusti, per risolvere pendenze economiche, per tirare un attimo il fiato dopo essere stati per i restanti undici mesi con l’acqua alla gola, per fare come la formichina, ossia mettere da parte per quando arriveranno momenti di emergenza e di vacche magre. La tredicesima è un ‘bel regalo’, in definitiva e finisce per far parte dei regali utili, quelli che di più in questo 2019 si desidera vedere sotto il proprio Albero di Natale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *