What’s New in Italy
Italia campione del mondo di memoria

Italia campione del mondo di memoria

In Cina vince lo studente romano di Medicina Andrea Muzii, 20 anni. Ora il prossimo appuntamento sono le Memoriadi di Dubai

Italia campione del mondo di memoria in Cina. Ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento è stato Andrea Muzii, 20 anni, studente di Medicina di Roma. Ha sbaragliato la concorrenza, rappresentata da più di 170 partecipanti provenienti da tutto il pianeta. Ha ottenuto 8.170 punti a Zhuhai, bissando il successo ai Campionato europei di memoria del 2019. Lo studente del nostro Paese detiene ora addirittura cinque record mondiali, ma serafico racconta: “Basta solo allenarsi con costanza”.

Due erano i competitor principali, provenienti dalla Mongolia, Purevjav Erdenesaikhan (secondo con 7.203 punti) e Lkhagvadotj Batbayar (terzo con 7.112 punti). Si schermisce: “Non è dono della natura, occorre solo conoscere le tecniche di memoria, come l’antichissimo metodo del palazzo della memoria”.

E dire che Andrea Muzii si è messo in gioco da appena un anno. Ragazzo prodigio, è il caso di dire. Tra i record del mondo da lui stabiliti, il massimo numero di carte da gioco memorizzate in mezz’ora: sono la stratosferica cifra di 1.829, ovvero più di 35 mazzi mischiati e da lui ricostruiti senza alcun errore. Adesso la sfida si sposta a Dubai, dove si svolgeranno l’anno prossimo le Memoriadi, praticamente le Olimpiadi della memoria. Inutile aggiungere che Andrea ci arriva da favorito. Ma di fronte avrà tantissimi campioni e non dovrà sbagliare niente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *