What’s New in Italy
Donne asiatiche amanti dei cosmetici e dei profumi italiani

Donne asiatiche amanti dei cosmetici e dei profumi italiani

Hong Kong e Cina principali mercato di sbocco del Made in Italy, con rispettivamente +23 per cento e +19,3 per cento. Piacciono, in particolare, i prodotti illuminanti e sbiancanti per corpo e viso

Cosmesi Made in Italy a grandi passi nel Sud-Est Asiatico e Pacifico. Soprattutto a Hong Kong dove, nell’ultimo anno, l’export dei nostri prodotti beauty è cresciuto del 23 per cento, oltrepassando i 244 milioni di euro. In Cina, il nostro export ha guadagnato il 19,3 per cento, per un valore di 63 milioni di euro circa.

Alle donne asiatiche piacciono in particolare i prodotti illuminanti e sbiancanti per il corpo e per il viso, i trucchi italiani e i nostri profumi. Intanto, alla 24esima edizione di Cosmoprof Asia, la principale fiera delle industrie della bellezza nell’area Asia – Pacifica, in programma a Hong Kong dal 12 al 15 novembre, sono in mostra le eccellenze di un centinaio di imprese italiane. Oltre 50 sono rappresentate dall’associazione Cosmetica Italia, che ha il compito di promuovere e sostenere le opportunità di business anche di una ‘Collettiva’ di espositori italiani, in collaborazione con Ice Agenzia.

L’associazione ha effettuato una analisi sul mercato made in Italy e sui trend beauty in Asia. Renato Ancorotti, presidente di Cosmetica Italia, commenta: “L’Asia si conferma un’importante area di destinazione dei cosmetici italiani e, globalmente, nel 2018 le esportazioni verso il continente asiatico hanno raggiunto un valore di 874 milioni di euro, pari al 18 per cento delle esportazioni di cosmetici nostrani nel mondo. Si tratta di un mercato con interessanti prospettive non solo per i grandi volumi generati, ma anche per i costanti ritmi di crescita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *