What’s New in Italy
Dieta mediterranea: Italia leader degli ultracentenari

Dieta mediterranea: Italia leader degli ultracentenari

Riconosciuta come la migliore nel 2019, regala benefici ed è facile da seguire. In Europa, abbiamo 14.456 ultracentenari: nessuno come noi

Italia leader dei centenari. Tutto, o buona parte, merito della dieta mediterranea. In Europa, nessuno come noi, con 14.456 ultracentenari, come la Francia. Il rapporto Istat 2019 ‘Centenari d’Italia’ non mente, come fa sapere Coldiretti. Pane, pasta, frutta, verdura, carne, extravergine e un bicchiere di vino durante i pasti principali hanno permesso agli italiani di conquistare questo primato.

Questo tipo di alimentazione ‘tira’ anche oltre i confini nazionali, come dimostrato dal record di esportazioni agroalimentare made in Italy: 41,8 miliardi nel 2018 secondo le analisi Coldiretti. La dieta mediterranea, il 16 novembre 2010, si è fregiata anche dell’onore di essere inserita nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’umanità Unesco.

Si vive tanto e si mangia bene, insomma. Nel 2019, la dieta mediterranea è stata classifica come la migliore al mondo sulla base del best diet ranking 2019, elaborato dal media americano Us News & World Report. Vince, la dieta nostrana, con ben cinque primi posti nelle categorie prevenzione e cura del diabete, mangiare sano, benefici per il cuore, componenti a base vegetale e facilità a seguirla. “L’apprezzamento mondiale per la dieta mediterranea si deve agli studi dello scienziato americano Ancel Keys che, per primo, ne ha evidenziato gli effetti benefici dopo aver vissuto per oltre 40 anni ad Acciaroli, in provincia di Salerno”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *