What’s New in Italy
Milano: il week end di lusso è il più caro del mondo

Milano: il week end di lusso è il più caro del mondo

Classifica di Deutsche Bank: il capoluogo del Nord è 35esimo per qualità della vita e precede di 5 posizioni la capitale italiana Roma

Se volete vivere un week end di lusso, dovete andare a Milano. Secondo Deutsche Bank, è questa la città più cara al mondo, ma non certo quella dove si vive meglio (il capoluogo lombardo si piazza al 35esimo posto). Bisogna salire un po’ più su, a Zurigo, per trovare la prima in classifica. Dall’altra parte della graduatoria c’è invece Lagos, in Nigeria. Roma, come qualità della vita, fa anche peggio di Milano, piazzandosi al 40esimo posto. Sempre Milano viene citata per un’altra particolarità: è tra le più economiche per cappuccino e trasporti.

Scorrendo le classifiche del colosso bancario tedesco, si scopre anche che San Francisco è la metropoli in cui si guadagna di più. Roma, dopo Milano (una matrimoniale qui arriva anche a 961 dollari, che diventano 2.706 se si calcola l’intero week end, pranzi e cene comprese), è la città in cui una coppia pagherebbe più caro un week end romantico. Ancora Milano risale al 25esimo posto della classifica se si tiene conto del costo medio di un affitto in un bilocale, pari a 1.395 dollari americani. La più costosa, in questo senso, è Hong Kong con ben 3.685 dollari Usa.

Milano è la città della moda per eccellenza e ti fa pagare cari pure un paio di sneaker e dei jeans: è tra il 6° e l’8° posto a livello mondiale. Bersi un cappuccino nella ‘Milano da bere’ o prendere un autobus conviene: la città lombarda è infatti al 38esimo posto. Se però si prende un taxi per otto chilometri, il costo è di 22,3 dollari. E l’Italia in questo caso risale fino al 9° posto in tutto il pianeta. Bisogna insomma fare molta attenzione, considerato infine che Milano è la città dove, in un anno, lo stipendio medio è diminuito del 10 per cento.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *