What’s New in Italy
Apple Watch: anche in Italia arriva l’elettrocardiogramma da polso

Apple Watch: anche in Italia arriva l’elettrocardiogramma da polso

Già disponibile negli Stati Uniti, arriva anche in Italia con IOS 12.2 e un aggiornamento di WatchOS (versione 5.2): può salvare delle vite

L’Apple Watch con elettrocardiogramma incorporato arriva anche in Italia. Con iOS 12.2 e un aggiornamento di WatchOS (versione 5.2), anche nel nostro Paese potremo salvarci la vita, cosa che già accade negli Stati Uniti, quando l’orologio vibrerà. La funzione è attiva solamente sul modello più recente, il Series 4, ma è facilissima da usare. Va abilitata sull’app Salute da iPhone, è sufficiente un tocco sull’Apple Watch e si può iniziare a tracciare il battito del cuore. L’orologio deve essere al polso ed è necessario premere un dito della mano opposta sulla Digital Crown. Saranno sufficienti trenta secondi per avere bello e pronto l’Ecg.

Si può poi esportare come file pdf da inviare al medico curante via mail, messaggio o chat. Al referto si possono naturalmente aggiungere eventuali sintomi. “Si tratta di una monoderivazione molto precisa e con una traccia chiara. Certo, il paziente deve star fermo, appoggiare le mani nel modo corretto, rimanere tranquillo” spiega Stefano Carugo, direttore Cardiologia Unità Coronarica ASST Santi Paolo e Carlo di Milano, a La Stampa. Lo stesso Watch segnalerà se qualcosa non è andato durante la registrazione.

Apple Watch ha pensato al nostro cuore fin dal primo modello, grazie al Rilevamento ritmo irregolare, che non viene attivato però automaticamente, ma va configurato nell’app Watch su iPhone alla voce battito. Grazie al sensore ottico presente sul retro dell’orologio, Apple valuta la variazione di volume del sangue che passa nelle vene del polso e determina battito e frequenza (tacogramma). In condizioni normali, il rilevamento avviene a intervalli variabili tra le due e le quattro ore. I dati vengono poi analizzati dall’algoritmo: se ci sono irregolarità, il sensore si arriva più spesso, quattro o cinque volte l’ora. Se cinque rilevazioni su sei, nel corso di 48 ore, sono considerate positive, a chi indossa il Watch viene inviata una notifica, con un messaggio e una vibrazione. Dati e rilevazioni sono poi consultabili nell’app Salute, alla voce Cuore.

In Italia, oltre il 40% dei decessi è causato a malattie cardiovascolari. Secondo uno studio del ministero della Salute, ci sono 1.100.000 di persone over 65 che soffrono di fibrillazione atriale. “Le malattie cardiache e l’ipertensione arteriosa, nella fascia d’età tra 35 e 75 anni, colpiscono nel nostro Paese il 51% degli uomini e il 37% delle donne”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *