What’s New in Italy
Clima: Imperia la migliore, Pavia la peggiore

Clima: Imperia la migliore, Pavia la peggiore

Il 'Sole24Ore' ha elaborato la classifica basandosi su dieci parametri. Premiatu mare e Mezzogiorno, la Pianura Padana invece chiude la graduatoria

Podio per il clima migliore, in Italia, occupato da Imperia, Catania e Pescara. In questa graduatoria, il Sud riesce a piazzare sei sue rappresentanti nella top 10. La Pianura Padana langue agli ultimi posti, in particolare con Pavia, Vercelli e Novara. Milano si piazza 96esima, risultando la peggiore tra le metropoli. La classifica è stata stilata dal ‘Sole24Ore’ e riguarda il rapporto ‘Qualità della vita’, dove a confronto c’è il clima delle 107 province della nostra Italia.

A comporre il benessere climatico concorrono dieci parametri (ore di sole, ondate di calore, umidità relativa, raffiche di vento, brezza estiva, giorni freddi, piogge e nebbia tra gli altri). Per ogni parametro è stato analizzato il dato medio degli ultimi dieci anni arrivando a un vero e proprio indice del clima in base alla media dei punteggi riportati nei singoli parametri.

È dunque la Liguria, o meglio Imperia, a prendersi il primato. Ma in generale è il clima marino quello che stravince (seconda Catania, terza Pescara). A completare la top ten, a conferma di questo fattore determinante, ci sono Bari, Livorno, Savona, Crotone, Barletta, Cosenza e Siracusa. Solitamente le classifiche italiane premiano il Nord, in questo caso lo Stivale si gira al contrario.

Se il Mezzogiorno è quello con le condizioni climatiche migliori, valli e pianure – a causa in particolare di indicatori legati al caldo, causati dalla lontananza dal mare – sono quelle che soffrono maggiormente. Lodi, Novara, Vercelli e Pavia (la peggiore) chiudono dunque la graduatoria. La metropoli che fa peggio è Milano (96esima). Bologna si piazza 75esima, Firenze 51esima, Napoli 43esima e Roma strappa un ottimo 21esimo posto. Mantova, 99esima su 107 capoluoghi di provincia, è negli ultimi dieci anni è la città che ha fatto registrare l’aumento più significativo della temperatura media, pari a quasi un grado centigrado.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *