What’s New in Italy
Giornata nazionale della cucina contadina: il 22 marzo a Roma

Giornata nazionale della cucina contadina: il 22 marzo a Roma

Primo giorno di primavera con la riscoperta dei sapori autentici e genuini di una volta, che stanno tornando fortemente d'attualità

Venerdì 22 marzo è il giorno dei piatti della nonna. Dopo piatti global, fusion, molecolari e futuristi, del resto, si sta assistendo a un ritorno di tavole apparecchiate con i cibi della tradizione. Quelli stagionali, che rispettano clima e ambiente, che non sprecano, che recuperano prodotti di una volta, aiutano i presidi dei territori e, ovviamente, anche il made in Italy.

La giornata nazionale della cucina contadina cade con il primo giorno di primavera. E l’evento si tiene a Roma dalle 9.30 al Centro Congressi Rospigliosi, in via XXIV Maggio 43, all’interno dell’Assemblea nazionale di Terranostra, Associazione agrituristica di Campagna Amica. Nell’occasione verrà presentato lo studio Coldiretti/Censis che parla di una svolta epocale tra i fornelli, a casa e nei ristoranti, dove assistiamo al ritorno alla semplicità e alla trasparenza. Come se l’essere umano, dopo un lungo viaggio alla scoperta di sapori nuovi, ora stia tornando al focolare domestico.

Una vera e propria alternativa ai cibi etnici che ha portato alla nascita di figure come gli agrichef, ovvero cuochi contadini che, per preparare primi e pietanza, usano i prodotti delle loro aziende agricole. Venerdì si sfideranno cucinando ricette eroiche, green, di riciclo. Utilizzando erbe spontanee e prodotti rari, custoditi da generazioni nelle campagne delle varie regioni italiane. Salvando non solo interi territori, ma anche prodotti dall’estinzione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *