What’s New in Italy
Basilica di San Francesco: numeri da record, la tecnologia fa ‘miracoli’

Basilica di San Francesco: numeri da record, la tecnologia fa ‘miracoli’

Collegamenti velocissimi con la nuova fibra ottica, webcam e 22 mila persone sui cammini francescani, il 10% in più che nel 2017

La Basilica di San Francesco, ad Assisi, fa il record di cammini sulla via francescana nel 2018. Merito della …tecnologia. Che a volte fa veramente miracoli. I frati francescani, infatti, sono oggi “interconnessi con il mondo”, spiega Padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa del Sacro Convento. La Basilica ha infatti il nuovo collegamento dedicati in fibra ottica, creato dall’azienda di Foligno ‘Connessi’.

E’ di ultima generazione e a prestazioni altissime, oltre che a velocità elevatissima. Da mille megabit al secondo si può arrivare a diecimila. Per collegarsi con la Cina sono necessari appena 200 millisecondi, per dire. L’azienda di Foligno ha realizzato anche il cablaggio strutturato delle Basiliche, due chilometri e mezzo che collegano San Francesco inferiore e superiore alla sala stampa. E poi alla sala delle reliquie, con una webcam dedicata che ha già fatto registrare un boom di visualizzazioni.

L’arte antica e religiosa che si sposa dunque con le nuove tecnologie per aprirsi davvero a tutto il mondo: “Per costruire ponti e non alzare muri”. Padre Fortunato precisa: “Qui non c’è solo l’aspetto tecnico della velocità della rete perché la parola chiave è connettersi agli altri, passare da una rete di fili a una di persone”. Il messaggio di San Francesco attraverso la fibra arriva direttamente al cuore di tutti, in tutto il mondo. Non va dimenticato il supporto del Comune, che ha concesso l’uso dei cavidotti pubblici tra Santa Maria degli Angeli e Assisi. Comune che ha naturalmente un ritorno, non solo economico. Si sono aperte infatti più possibilità di lavoro per le piccole realtà industriali di Assisi.

Come detto inizialmente, il Sacro Convento ha fatto registrare il record nel 2018 per i cammini francescani: 22 mila persone, il 10% in più del 2017, hanno percorso la Via di Francesco e i cammini dell’Umbria da soli, in gruppo o con animali. Un vero e proprio fenomeno mondiale che coinvolge pellegrini da 50 nazioni e da oltre mille città.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *