What’s New in Italy
Google ricerche 2018: dai Mondiali alla pastiera napoletana, passando per Cr7

Google ricerche 2018: dai Mondiali alla pastiera napoletana, passando per Cr7

Le parole più cercate dagli italiani nell'anno che sta finendo tramite il motore di ricerca: spazio pure a Marchionne, Frizzi e Astori

L’Italia è il Paese dei dolci. La conferma, qualora ce ne fosse bisogno, arriva da Google. Nella categoria ‘food’, infatti, nel 2018 la parola più ricercata è stata ‘pastiera napoleana’, il dolce a base di ricotta tutto partenopeo. Il rapporto è ‘Un anno di ricerche su Google 2018′ e, ogni dodici mesi, andando a leggere le voci che primeggiano si ha uno spaccato di come il mondo cambi sempre un po’. Condizionato pure da ciò che succede, naturalmente. In questo caso, visto che parliamo di cucina, magari influenzato pure dai tanti programmi che vanno in onda in televisione tra chef famosi ed eliminazioni con tanto di lacrime.

Al secondo posto della graduatoria un secondo dolce, il tiramisù. Terzo un primo che non può non ingolosire, la carbonara, legata in questo caso alla cucina romana. Al quarto posto c’è la colomba pasquale, al quinto il casatiello. L’Italia domina la scena, insomma, dal primo al dessert. Per trovare la prima ricetta straniera, bisogna andare indietro alla sesta posizione, dove troviamo il cous cous marocchino.

Al settimo posto troviamo le tipiche frittelle di carnevale. All’ottavo posto c’è la sangria, al nono il sex on the beach, cocktail alcolico internazionale, riconosciuto ufficialmente dalla International Bartenders Association e a base di vodka. In coda alla classifica trovano spazio pure i passatelli.

Spingiamoci anche in altri settori e vediamo cosa hanno cercato maggiormente, su Google, gli italiani nell’anno che sta volgendo al termine. Pur non essendoci qualificati alla fase finale, ‘Mondiali’ è stata la parola più cercata sul motore di ricerca. Al secondo posto Sergio Marchionne, ex manager Fca deceduto lo scorso 25 luglio. Cercatissimo pure Cristiano Ronaldo, terzo, che ha condizionato le ricerche da quando è stato chiaro che si stava per trasferire dal Real Madrid alla Juventus. Quarto un altro personaggio che ci ha lasciato, lo showman Fabrizio Frizzi. Al quinto posto il ‘Grande Fratello’, quindi ‘elezioni 4 marzo’. E ancora: ‘Sanremo’ e ‘Avicii’, dj svedese scomparso a 28 anni. Al decimo posto un’altra vittima famosa di questo 2018, Davide Astori, difensore e capitano della Fiorentina trovato morto nella camera d’albergo a Udine, dove i Viola preparavano la trasferta di campionato contro l’Udinese lo scorso 4 marzo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *