What’s New in Italy
Il ‘Nobel’ del vino va al Sassicaia 2015

Il ‘Nobel’ del vino va al Sassicaia 2015

Il riconoscimento arriva dalla prestigiosa rivista Wine Spectator

Il miglior vino al mondo è il Sassicaia 2015. A sancirlo è il ‘Wine Spectator’. Nella corsa a quello che è considerato il Nobel dei vini hanno ben figurato anche altri due vini italiani: il Chianti Classico riserva 2015 Castello di Volpaia in terza posizione e il siciliano Etna Rosso (San Lorenzo) della Tenuta delle Terre Nere 2016 in ottava posizione.

Per il Sassicaia, nato in modo quasi casuale negli anni Quaranta nella Tenuta San Guido di Mario Incisa della Rocchetta a Bolgheri (Livorno) e realizzato esclusivamente per la produzione familiare prima di essere messo in commercio nel 1967, si tratta di un nuovo importante riconoscimento. Già una volta il Sassicaia era entrato nella classifica di Wine Spectator: nel 1991 era arrivato in quinta posizione con l’annata 1988.

La vetta della classifica del prestigioso riconoscimento era già stata raggiunta nel 2000 dal Solaia 1997, nel 2001 l’Ornellaia 1998 e nel 2006 dal Brunello di Montalcino 2001 Tenuta Nuova di Casanova di Neri.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *