What’s New in Italy
Ognissanti: 350 mila andranno in agriturismo

Ognissanti: 350 mila andranno in agriturismo

Secondo le stime di Federalberghi, per il Ponte del 1° novembre, saranno 7,3 milioni gli italiani che si metteranno in viaggio per una mini vacanza

Saranno 350 mila coloro che passeranno il Ponte di Ognissanti in un agriturismo. Più motivazioni per la scelta di questa soluzione: le temperature più miti di autunni precedenti e la collocazione dei giorni di festa che favorisce un Ponte più lungo (l’1 novembre è giovedì).

Secondo Federalberghi, in totale, si metteranno in viaggio 7,3 milioni di italiani per questa festività. Non dimentichiamo che oltre ai Santi, il 2 novembre si celebrano i defunti e sono molti coloro che vanno a trovare i propri cari al camposanto, magari dall’altra parte dello Stivale. Piace molto la ristorazione in campagna, fa sapere Coldiretti, dove tra l’altro si possono svolgere attività come la ricerca e la raccolta dei frutti tipici del periodo, dai funghi alle castagne. Dove si può assistere alla raccolta delle olive o dell’uva.

In Italia, contiamo oltre 23 mila agriturismi, organizzati ormai in modo moderno e che permettono attività di vario genere agli ospiti. Si va dalle fattorie didattiche all’equitazione, dal tiro con l’arco al trekking. E non mancano le attività culturali in quasi la metà di questi agriturismi (percorsi archeologici o naturalistici). Infine, le sagre autunnali sono un altro appuntamento irrinunciabile in questo periodo. Il canale più ricercato per prenotare l’agriturismo è internet, ma resta ancora forte il passaparola.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *