What’s New in Italy
Leonardo: arriva la fiction Rai

Leonardo: arriva la fiction Rai

Nel 500esimo anniversario della morte del genio toscano in programma anche una mostra al Louvre

Nel 2019 ricorrono i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, avvenuta il 2 maggio 1519. Una ricorrenza che è l’occasione per celebrare la figura del pittore e scienziato toscano.

In Italia gli verrà dedicata la fiction ‘Leonardo’. Ad annunciarla è stata Eleonora Andreatta (direttrice di Rai Fiction) al Prix Italia di Capri. Si tratterà di una produzione che vedrà coinvolte anche France Televisions e forse la tedesca Zdf e il cui budget si aggira tra i 24 e i 30 milioni di euro.

‘Leonardo’ sarà composta da otto episodi ognuno dedicato a un’opera dell’artista toscano, un “grande genio ma anche uomo molto complesso: era figlio illegittimo, gay e mancino – sottolinea Andreatta -. Entreremo nella sua anima attraverso Caterina, una sua modella che ci svelerà il maestro della ‘Gioconda’ attraverso gli occhi di una donna”.

La serie, come spiegato dalla direttrice di Rai Fiction, è “in fase di scrittura da parte dei migliori sceneggiatori sulla piazza che sono Frank Spotnitz, che è showrunner del progetto de ‘I Medici’ oltre che creatore della serie di Amazon ‘The Man on the High Castle’ e Steven Johnson”.

All’artista toscano renderà omaggio anche la Francia con una mostra al Louvre, che conserva un terzo delle opere di Leonardo da Vinci tra cui la Gioconda, la Vergine delle Rocce e il San Giovanni Battista. La mostra si svolgerà dal 24 ottobre 2019 al 24 febbraio 2020 e ha l’obiettivo, come dichiarato dal direttore del museo Jean-Luc Martinez, “di raccogliere il maggior numero di opere di Leonardo”. Il pezzo forte dell’esposizione sarà il Salvator Mundi, l’opera d’arte dalla controversa attribuzione che è la più pagata della storia: lo scorso novembre è stata acquistata dal Dipartimento di Cultura e Turismo di Abu Dhabi a un’asta di Christie’s a New York alla cifra di 450 milioni di dollari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *