What’s New in Italy
Laureati a 30 anni: un 40% non lavora o è sottoccupato

Laureati a 30 anni: un 40% non lavora o è sottoccupato

Il 19,5% (344 mila) è senza un lavoro, il 19% (336 mila) è impiegato in posizioni che non richiedono la laurea. Al Sud, sono le donne ad avvantaggiarsi della laurea

Se hai la laurea e meno di 30 anni, al 40 per cento non hai un lavoro o sei sottoccupato. Questa è la situazione in Italia: emerge dall’Osservatorio statistico dei consulenti del lavoro. Nel 2018, più di 1,7 milioni di trentenni laureati erano a spasso. O meglio, il 19,5% (344 mila) senza occupazione, un altro 19% (336 mila) impiegato in posizioni che non richiedono la laurea.

Il bicchiere mezzo pieno è naturalmente quel 61,5% di neo laureati che, pochi anno dopo essere usciti dall’università, un’occupazione all’altezza delle aspettative e del titolo di studio conseguito la trova. Nel 2017, il tasso di occupazione dei trentenni laureati (81,3%) è superiore di otto punti percentuali a quello dei pari età, ma solo con il diploma. Arriva addirittura a +24% rispetto ai trentenni che hanno soltanto la licenza media. Insomma, studiare è comunque meglio. Anche se poi il mondo del lavoro è una giungla.

Scrive infatti l’Osservatorio nelle sue considerazioni: “Le prospettive d’inserimento nel mercato occupazionale migliorano per coloro che hanno raggiunto almeno un titolo secondario superiore e si rivelano massime per chi giunge a conseguire un titolo universitario”. Chi si avvantaggia maggiormente da quel ‘pezzo di carta’ che si chiama laurea? Prima di tutto le donne di 30 anni, in particolare quelle che abitano nel Sud Italia. Riescono a far pesare maggiormente il loro grado di istruzione. Probabilmente questa cosa accade perché ci sono meno donne laureate (a 30 anni) nel Mezzogiorno rispetto al Nord. Non dimentichiamo infatti che molti studenti e studentesse tendono a voler completare gli studi in un Ateneo del Nord, considerato più valido per il futuro.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *