What’s New in Italy
Poste Italiane venderà Rc Auto

Poste Italiane venderà Rc Auto

L'azienda avrebbe già individuato i due partner strategici per avviare il servizio: UnipolSai e Generali. Il settore è appetitoso perché permette di fare grandi guadagni

Poste Italiane potrà vendere polizze auto agli sportelli? Ci sono buone possibilità. Il gruppo guidato da Matteo Del Fante sta cercando un partner strategico per l’assicurazione Rc Auto. Il dossier sarebbe sulla scrivania di Generali, UnipolSai, Allianz, Axa e Zurich; ma due gruppi in particolare andrebbero a genio a Poste Italiane e si tratta di UnipolSai e Generali. L’ipotesi arriva dall’autorevole Sole 24 Ore.

Poste dovrebbe dunque a breve iniziare a operare sul mercato assicurativo in qualità di broker. L’obiettivo è di chiudere entro la fine dell’anno, ecco perché si stanno affrettando i tempi. Siccome Poste Italiane ha una rete particolarmente capillare sul territorio, anche l’investimento dunque sarà notevole. Del Fante vorrebbe dunque affidare al partner assicurativo non soltanto la creazione dei prodotti, ma pure la gestione amministrativa e dei sinistri.

Ma perché Poste Italiane ha deciso di buttarsi anche in questo settore? Perché il piano industriale, ‘Deliver 2022’, sta dando i suoi frutti. L’utile è in aumento, è dunque il momento giusto di entrare anche nel campo delle assicurazioni. In questo, segue l’esempio delle banche. Ma il piatto è talmente ricco che c’è posto per tanti attori. Non solo: siccome ormai l’auto non è più un lusso, ma una necessità in tutte le famiglie, Poste potrà entrare nelle case di tutti anche con le proposte degli altri servizi. Dallo smartphone al muto per la casa, dalla polizia infortuni al piano previdenziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *