What’s New in Italy
Galà del Made in Italy: a Venezia appuntamento l’8 settembre

Galà del Made in Italy: a Venezia appuntamento l’8 settembre

Premiati personaggi della cultura, dell'arte, della musica moderna e lirica, ma anche scrittori e imprenditori. Organizza la fondazione onlus di Mario Mazzoleni

L’8 settembre, a Venezia, si svolgerà la quarta edizione del Galà del Made in Italy. Una serata che andrà a onorare e a promuovere arte e cultura del nostro Paese. Gli invitati sono internazionali. Un Galà che si tiene in più palazzi della città lagunare. Vengono premiati, nell’occasione, artisti, musicisti, scrittori e imprenditori.

Per questo 2018, i premiati saranno Maria Grazia Cucinotta (Cinema, alla Carriera), Roberto Farnesi (Cinema, per il grande successo delle sue fiction), Valeria Marini (alla Carriera), Magdi Cristiano Allam (scrittore ed ex direttore del Corriere della Sera, alla Cultura), Giorgio Celiberti (artista di fama mondiale, premio Arte alla carriera, patrocinato dalla Banca Patrimony 1873), Francesco Sirianni (Artista emergente), Franco Fasano, Luisa Corna e Nicola Pisaniello (Musica moderna e lirica).

Premio speciale per la Solidarietà a Suor Rosalina Ravasio, fondatrice della Comunità Shalom di Palazzolo, recentemente assolta dalle accuse di violenza e sequestro di persona. La serata è organizzata dall’ex arbitro Mario Mazzoleni, presidente dell’omonima fondazione onlus di Alzano Lombardo. “Un premio che quest’anno vale doppio quello alla nostra amata Suora, che ha vissuto alcuni anni terribili. Un Premio lo merita e sarà quest’anno accompagnato da un’ovazione”.

Premi alle aziende, come detto, divise per categorie merceologiche. La serata sarà allietata da musica, balletti, sfilate e fotografie. Ci sarà un vero e proprio red carpet ad accompagnare i 200 ospiti nella Sala del Ridotto, anticamente la prima sala da gioco in Italia. A presentare la serata Nathalie Goitom, volto di Tele Lombardia, e il figlio d’arte, Francesco Rapetti Mogol.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *