What’s New in Italy
Gelato: Italia primo produttore in Europa

Gelato: Italia primo produttore in Europa

Oltre 660 milioni di litri prodotti nel 2017, di cui i due terzi di tipo artigianale

Secondo le previsioni saranno i fiori edibili (gelsomino, begonia, bocca di lupo, calendula, agerato) la tendenza del gelato 2018. Novità che affiancano gusti dagli ingredienti sempre più ricercati: cioccolato fondente al 70%, nocciola di qualità riconosciuta (piemontesi, laziali, campane), limone Igp di Amalfi, pistacchio di Bronte. Il tutto in un mercato che dal 2016 è in cima alla produzione europea, dopo quattro anni al secondo posto alle spalle della Germania. Un primato consolidato nel 2017, con una crescita stimata da un’indagine del Centro studi Cna in collaborazione con Cna Agroalimentare condotta tra gli iscritti alla confederazione del 10-12%.

La produzione del 2017 dovrebbe quindi essere superiore ai 660 milioni di litri contro il precedente record di 595 mln del 2016, il 19% del totale europeo. Secondo Per l’Eurostat (l’istituto statistico europeo) alle sue spalle ci sono Germania (515 mln), Francia (454 mln), Spagna (301 mln) e Polonia (264 mln).

Secondo l’Osservatorio Sigep il mercato mondiale del gelato vale 15 miliardi di euro e ha un tasso di crescita del 4%, quello europeo (fonte Unioncamere) vale 9 miliardi e conta 150mila addetti mentre quello italiano 2 miliardi e 40mila addetti. Di tutto il gelato prodotto in Italia quello artigianale costituisce i due terzi, per un mercato di 1,5 miliardi e circa 30mila addetti. Se la produzione di gelato nel nostro Paese è cresciuta, lo stesso non si può dire delle esportazioni che nel 2016 sono state pari a 223 milioni (come nel 2010), con un calo si valore superiore al 16%.

La città regina del gelato, secondo un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati del Registro delle imprese 2016, è Roma con 1400 attività e 4200 addetti; alle sue spalle per numero di attività Napoli (933), Milano (783), Torino (732), Salerno (529), Bari, Brescia, Palermo, Venezia e Catania. Nella graduatoria per addetti alle spalle di Roma ci sono invece Milano (2960), Napoli (2494), Firenze (2450), Torino (2443), Bari, Salerno, Venezia, Brescia e Palermo.

Ma quanto gelato si mangia? Nel 2017 in Italia ogni adulto avrebbe mangiato tra i 6,5 e i sette chilogrammi di gelato; il dato, però, sicuramente influenzato dai forti consumi di turisti stranieri.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *