What’s New in Italy
Malattie renali: il professor Lorenzo Calò è il numero uno al mondo

Malattie renali: il professor Lorenzo Calò è il numero uno al mondo

Il direttore della Nefrologia di Padova conquista il primato per la quinta volta consecutiva. Da oltre 30 anni studia malattie genetiche rare del trasporto tubulare renale

Il professor Lorenzo Calò è stato riconosciuto anche per quest’anno quale massimo conoscitore al mondo delle malattie renali. Un primato che il direttore di Nefrologia di Padova nonché direttore della Scuola di specializzazione in Nefrologia dell’Università di Padova ottiene per il quinto anno consecutivo. Un primato stabilito in base all’analisi delle pubblicazioni scientifiche in nefrologia degli ultimi dieci anni.

In particolare il professor Calò studia da oltre 30 anni le malattie genetiche rare del trasporto tubulare renale, come la Sindrome di Gitelman e la Sindrome di Bartter, che compromettono il riassorbimento tubulare renale di potassio e di magnesio con la possibile insorgenza di aritmie cardiache (nei casi più gravi anche fatali) e che possono evolvere, seppur raramente, anche verso l’insufficienza renale cronica.

Grazie ai suoi studi, che sono stati pubblicati  su prestigiose riviste scientifiche internazionali, è stato possibile delineare nell’uomo nuovi meccanismi biochimici e identificare nuove proteine con un importante ruolo nella conoscenza della fisiopatologia dell’ipertensione arteriosa, nell’efficacia del suo trattamento e di quello delle complicanze cardiovascolari e renali dell’ipertensione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *