What’s New in Italy
Bollette telefoniche: Antitrust interviene, compagnie riducono aumenti

Bollette telefoniche: Antitrust interviene, compagnie riducono aumenti

Tutti inferiori all'8,6% i rincari, decisi inizialmente per coprire la mancata mensilità, conseguenza del passaggio della bolletta da 28 giorni a un mese esatto

Gli operatori telefonici riducono i prezzi, costretti dall’Antitrust, scesa in campo per verificare gli aumenti sospetti, fatti scattare in contemporanea come fossimo di fronte a un vero e proprio cartello.

I rincari, mediamente dell’8,6% sui canoni mensili, erano stati annunciati per mantenere invariato il costo annuale degli utenti, compensando la perdita di una mensilità a causa dell’abbandono delle bollette a 28 giorni per tornare a quelle mensili. L’Antitrust, però, ha chiesto alle compagnie telefoniche di differenziare le tariffe, cosa che sta effettivamente avvenendo. Ricordando che ogni aumento inferiore all’8,6% significa in realtà una riduzione del costo dei 12 mesi.

Wind ha deciso di tenere invariati i prezzi per il 50% della sua clientela consumer e per tutta quella business. Per gli altri, aumento dell’8,3%. Il rincaro medio è dunque del 5,6%. Wind 3 ha poi deciso di lanciare offerte più economiche. Tim ha deciso di aumentare il prezzo per la rete fissa e per le offerte mobili del 7,8%. In pratica, c’è una riduzione annuale dello 0,8%. Anche in questo caso, sono state lanciate offerte maggiormente competitive.

Passiamo a Vodafone, che ha annullato qualsiasi rincaro. Lo sconto è dunque pieno, dell’8,6%. Non essendoci modifiche alle tariffe per il rinnovo, non è neanche consentito esercitare il diritto di recesso gratuito. Dal 10 luglio, poi, ci sarà un aumento di 2 euro per la rete fissa. L’unico operatore che ha così mantenuto invariato un aumento è Fastweb, ma ci sono nuove offerte scontate, a cui si può accedere gratuitamente. La novità è l’assenza di qualsiasi costo di recesso anticipato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *