What’s New in Italy
Turismo: crescono le presenze nelle città d’arte

Turismo: crescono le presenze nelle città d’arte

Boom per Matera (+176%) e Napoli (+91%). Bene anche monumenti e piccoli borghi

E’ la cultura a trascinare il turismo italiano, in particolar modo le città d’arte che anche nel 2017 hanno registrato un aumento di arrivi (+2,3 milioni sul 2016 per 43,8 milioni complessivi) e presenze (+4,5 milioni per 115,3 milioni complessivi). E’ quanto emerge dalle stime che il Centro Studi Turistici (Cst) di Firenze ha realizzato per Assoturismo Confesercenti. Considerando il periodo 2010-2017 le presenze turistiche sono cresciute del 22,8% (+21,4 milioni). In aumento anche i turisti nei piccoli borghi (22 milioni di arrivi e 95 milioni di presenze).

La città che nello stesso ha fatto registrare il più alto aumento delle presenze dal 2010 al 2017 è Matera (patrimonio mondiale Unesco) con un +176%, determinato soprattutto dalla maggiore attrattività che questa ha esercitato sugli stranieri (+216%). Alle sue spalle si sono posizionate Napoli (+91%), Verona (+62,7%), Padova (+55,6%) e Bologna (+55%).

Con la crescita dei turisti cresce anche il numero di visitatori di musei e monumenti, che hanno oltrepassato quota 50 milioni (+13 milioni sul 2010). La città i cui monumenti hanno registrato il maggior numero di visitatori è Roma (21 milioni, +66% sul 2010).

Fondamentali per il turismo culturale i mercati esteri, con il 60% delle presenze e una spesa di 13,9 miliardi di euro (38,3% della spesa complessiva degli stranieri in Italia).

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *