What’s New in Italy
Sacchetti bio: è boom

Sacchetti bio: è boom

Spinta in avanti per l'obbligatorietà di utilizzarli per acquistare frutta e verdura nei supermercati. Ma è record del secolo anche per questi due salutari alimenti

Boom dei sacchetti biodegradabili grazie alla nuova normativa che impone il loro utilizzo per acquistare frutta e verdura. Ma proprio il consumo di questi alimenti è ai massimi dall’inizio del secolo, se è vero che siamo a 8,5 milioni di tonnellate nel 2017, il che vuol dire +4 per cento rispetto a dodici mesi prima.

A comunicarlo è Coldiretti con uno studio presentato in occasione del parere del Consiglio di Stato sulla spinosa questione dei sacchetti bio nei supermercati. Proprio Coldiretti ha lanciato una sorta di invito a chi acquista: concentratevi sul contenuto, non sul contenitore. Ed è comunque ciò che gli italiani stanno facendo: frutta e verdura, in nome di un’alimentazione salutare, rappresentano la prima voce di spesa, con un importo pari a un quarto del totale.

“Il consiglio è di verificare l’origine dei prodotti acquistati e di privilegiare quelli italiani o a chilometro zero per sostenere l’economia e l’occupazione nazionale, ma anche per garantirsi maggiore freschezza, genuinità e sicurezza” fa sapere Coldiretti. Che poi aggiunge: “L’Italia è al vertice della sicurezza alimentare mondiale, con il 99,4 per cento dei prodotti ortofrutticoli che sono risultati regolari per residui chimici secondo l’ultimo rapporto del ministero della Salute”.

Insomma, acquistate italiano e andate sul sicuro. Acquistate prodotti naturali, che hanno subito spostamenti minimi. Questo ciò che fa sapere l’associazione dei coltivatori diretti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *