What’s New in Italy
Irpef 2017: 12,3 milioni di italiani non l’hanno versata

Irpef 2017: 12,3 milioni di italiani non l’hanno versata

Il ministero dell'Economia ha reso noti i dati relativi alle dichiarazioni Irpef presentate nel 2017: 35 mila gli italiani con oltre 300 mila euro, solo lo 0,1 per cento

Secondo le dichiarazioni Irpef (Imposta sulle persone fisiche) presentate nel 2017, il 45% degli italiani dichiara fino a 15 mila euro, pagando il 4,2% del totale. Le persone con oltre 300 mila euro sono appena 35 mila (percentuale irrisoria, lo 0,1%). Lo ha fatto sapere il ministero dell’Economia.

Metà dei contribuenti italiani, il 50%, si trova nella fascia tra 15 mila e 50 mila euro. Questi versano il 57% dell’Irpef. Poi c’è il 5,3% che dichiara più di 50 mila euro e versa il 39% dell’Irpef totale.

Nel 2017, dunque, il reddito complessivo dichiarato dagli italiani è stato di 843 miliardi di euro, vale a dire 10 miliardi in più rispetto all’anno prima. Valore medio: 20.940 euro a testa. Ossia, +1,2% rispetto al reddito complessivo medio dichiarato dodici mesi prima. La regione più ricca è la Lombardia, con 24.750 euro dichiarati a testa, la Calabria è quella più povera, con appena 14.950 euro. Vale a dire che c’è una forbice di quasi 10 mila euro tra la parte alta e la parte bassa dello Stivale.

Il Mef dichiara poi che “oltre 10 milioni di persone, in Italia, hanno un’imposta netta pari a zero”. Sono persone che hanno redditi compresi nella soglia di esenzione, cioè quelli la cui imposta lorda si azzera per effetto delle detrazioni. Se a questi aggiungiamo coloro che vedono l’imposta interamente compensata dal versamento degli 80 euro di bonus, saliamo a 12,3 milioni di italiani che non versano l’Irpef.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *