What’s New in Italy
Turismo: stabile l’indice di fiducia del viaggiatore italiano a febbraio

Turismo: stabile l’indice di fiducia del viaggiatore italiano a febbraio

Cresce la voglia di mare, in cima alla lista restano però città e luoghi d'arte. Si viaggia nel Bel Paese (metà preferita di 8 italiani su 10) anche per fare shopping

Stabile l’indice di fiducia del viaggiatore italiano a febbraio, sempre attestato a 60 punti, come nel mese precedente. Lo ha rilevato Confturismo – Confcommercio, in collaborazione con l’Istituto Piepoli.

Il turismo, insomma, continua a funzionare in Italia, anche al di sopra dell’incertezza politica. E traina la crescita economica, che ha registrato un aumento del prodotto interno lordo, nel 2017, pari all’1,5 per cento, in crescita anche sugli anni precedenti. Il Pil italiano resta, però, uno dei più bassi nel Vecchio Continente. Certo non per colpa del settore turistico.

Siccome però noi italiani abbiamo dalla nostra una grande forza interiore e anche la capacità di arrangiarci, restiamo ottimisti sulla situazione economica. Il saldo tra ottimisti e pessimisti, infatti, torna a essere in territorio positivo, di due punti percentuali.

È soprattutto il turismo nelle città d’arte a trascinare l’intero settore. Pure il turismo per shopping, però, continua a salire. Nel prossimo trimestre, quasi la metà di chi viaggerà lo farà con l’intenzione di entrare nei musei e nelle gallerie d’arte, con la voglia di vedere monumenti e luoghi culturali delle nostre città. Più di un quarto, però, visiterà l’Italia per fare acquisti. Le città e le località d’arte saranno preferite da quasi un intervistato su due, nel prossimo trimestre – con l’estate che si avvicina – tornerà a crescere anche la voglia di mare.

Per otto italiani su dieci proprio il Bel Paese resta la meta preferita. In cima alla lista delle regioni che si vogliono vedere ci sono la Toscana, la Lombardia e il Lazio, poi il Trentino Alto Adige, il Veneto e la Puglia. Da Nord a Sud, insomma, senza fare distinzioni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *