What’s New in Italy
Basket maschile: qualificazioni mondiali, Italia alla seconda fase

Basket maschile: qualificazioni mondiali, Italia alla seconda fase

Gli Azzurri di Meo Sacchetti dominano in Romania (101-50) con Amedeo Della Valle top scorer con 29 punti. Sono quattro vittorie nelle prime quattro partite

L’Italia di Meo Sacchetti è al secondo turno delle qualificazioni ai Mondiali di basket maschile. Gli Azzurri non hanno avuto alcun problema contro la Romania, chiudendo 101-50 (47-25), ottenendo il quarto successo di fila.

Pur giocando in trasferta, a Cluj-Napoca, non c’è stato match fin dall’inizio. In un solo quarto, sono 35 i punti messi a referto dall’Italia. I rimbalzi sono 15 a 3 per gli Azzurri (di cui 7 offensivi), 7-2 gli assist. La Romania di Markowski tira malissimo e si trova di fronte un muro difensivo. E’ Della Valle il matador, 19 punti in 14 minuti in campo nel primo tempo. Pur deconcentrati – 0-7 dal campo a inizio secondo quarto, si arriva al 43-16. Due triple di Mandache, dopo otto tentativi di squadra falliti, scaldano un po’ il pubblico locale.

Della Valle infierisce, 29 punti, record personale come Michele Vitali (16). Burns si ferma a 11. Stasera si gioca Croazia-Olanda: se a vincere saranno i padroni di casa, l’Italia sarà sicura del primo posto nel girone. Poi ci saranno proprio le sfide contro Olanda e Croazia che valgono anche per la seconda fase.

Il tecnico azzurro non si mostra stupito dalla differenza tra italiani e romeni: “Questo è un gran gruppo. Ho notato un bel feeling con tutto il nostro ambiente e io credo molto in queste cose. I ragazzi ne hanno fatto tesoro. Siamo al secondo turno, ma vogliamo vincere ancora per fare altri punti. Un passo è fatto e ora pensiamo a giugno. Non mi aspettavo questa partenza nel girone, non abbiamo incontrato squadre di altissimo livello, ma noi eravamo praticamente vergini. Dovevamo creare tutto da capo e ora è bello vedere una squadra che sta così bene insieme”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *