What’s New in Italy
Talenti calcistici europei: l’italiano Donnarumma in testa

Talenti calcistici europei: l’italiano Donnarumma in testa

Graduatoria stilata da Cies Football Observatory dopo uno studio sugli ultimi due anni. Il Milan piazza in 13esima posizione Locatelli, e attenzione a due giovani di B

L’Italia calcistica di oggi è davvero ai minimi termini? Sì, se consideriamo che non ci siamo qualificati ai Mondiali di Russia 2018. Ma in prospettiva, potremo di nuovo giocarci delle ottime carte.

Secondo il Cies Football Observatory, il miglior calciatore di prospettiva – considerando gli Under 20 e 22 delle differenti competizioni europee – è il portiere del Milan Gigio Donnarumma. Lo studio si basa sugli ultimi due anni e prende in considerazione i minuti giocati da parte di ciascun calciatore, ponderati in base al livello del campionato di appartenenza, e i risultati raggiunti dal club in cui milita il giovane.

Ogni giovane talento è stato valutato con un numero di stelle. Dieci sono quelli che ne hanno ottenuto cinque. Il numero uno rossonero comanda la classifica davanti al portiere del Tolosa Alban Lafont e all’attaccante del Paris Saint Germain Kylian Mbappè. Con quattro stelle seguono 18 calciatori. Ma pure chi ha tre stelle ha buone possibilità di passare parecchi anni ad alti livelli.

L’Italia non presenta soltanto Donnarumma in classifica. Anzi, sarebbe meglio dire che è il Milan a presentare un altro suo campioncino in graduatoria: si tratta del centrocampista Manuel Locatelli. E’ tredicesimo in classifica il classe 1998. Vanno fatti naturalmente i complimenti alla Società rossonera che ha dato spazio ai due ragazzi. Del campionato di serie A c’è anche l’interista Yamm Karamoh, 39esimo. In classifica troviamo altri due calciatori nostrani, che giocano in seire B. Uno è Giulio Maggiore, 1998, dello Spezia, l’altro è Marco Varnier, anche lui classe 1998, che milita invece nel Cittadella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *