What’s New in Italy
Luce e gas: 4 italiani su 10 pagano con bollettino

Luce e gas: 4 italiani su 10 pagano con bollettino

Sono soprattutto i più giovani a scegliere tale forma secondo un’analisi di Facile.it

Per pagare le fatture di luce e gas quattro italiani su dieci scelgono ancora il bollettino: è quanto emerge da un’indagine di Facile.it su oltre 30mila contratti lavorati dal sito nel 2017. Nello specifico tale scelta viene fatta dal 42,50% dei consumatori, senza troppe differenze tra i due tipi di utenze (42,98% energia elettrica, 41,73% fornitura di gas).

Una scelta che, contrariamente a quanto si potrebbe essere portati a pensare, viene preferita soprattutto dai più giovani e che diminuisce con l’aumentare dell’età quando la preferenza va verso il Rid bancario. Se tra gli under25 sceglie il pagamento tramite bollettino il 46,89% del campione, tra gli over 65 si scende al 36,90%.

Due le motivazioni individuate da Mauro Giacobbe (ad di Facile.it) a tali scelte: da una parte il fatto che gli adulti che hanno un conto corrente sono più numerosi rispetto ai giovani, dall’altra la comodità per chi sceglie il Rid di evitare la coda per il pagamento del bollettino o di dover ricorrere al pagamento online (modalità poco familiare ai più anziani). A favorire la scelta del Rid vi sono le tariffe scontate offerte a chi sceglie tale soluzione e il fatto che in questo caso, per legge, non vi è il deposito cauzionale.

A livello territoriale coloro che preferiscono di più il bollettino sono i residenti dell’Abruzzo (49,93%), seguiti da quelli di Lazio (49,33%) e Puglia (47,44%). L’addebito diretto su conto corrente è invece scelto soprattutto dagli abitanti di Trentino Alto Adige (78,74%), Friuli Venezia Giulia (63,75%), Veneto (61,81%) e Liguria (61,40%).

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *