What’s New in Italy
Istat: tra gli under 35 meno matrimoni, più single

Istat: tra gli under 35 meno matrimoni, più single

I dati Istat riguardano il periodo dal 2012 al 2017. In calo anche i divorzi

I giovani italiani sempre più lontani dal matrimonio. Lo rileva un’elaborazione dei dati Istat effettuata dall’AdnKronos. Dal 2010 al 2017 gli under 35 che si sono sposati sono passati da 2,6 milioni a 2,2 milioni (-24%), su una popolazione nella fascia 14-34 anni di 13,6 milioni.

Il calo si è registrato particolarmente nella fascia under 20, dove le persone che hanno scelto di contrarre matrimonio sono passate da 14.427 a 7.498 (-48%). Calo più contenuto nella fascia 21-30 anni, con i coniugati che sono passati da 1.102.119 a 796.663 (-27,7%), e in quella 31-34 anni, dove i neo sposi sono scesi da 1.486.086 a 1.172.766 (-21%).  Su tutte le persone sposate, gli under 35 sono passati dal 19,1% nel 2012 al 14,7% nel 2017.

Diminuiscono i matrimoni, ma anche i divorzi: questi sono passati da 34.076 a 32.921 (-3,4%). In controtendenza gli under 20, tra i quali i divorzi sono cresciuti del 23,1%, passando da 134 a 165. Nella fascia 21-30 anni il calo è stato invece del 3,2% (da 10.006 a 9.677) e in quella 31-40 del 3,6% (da 23.936 a 23.079).

In crescita l’esercito dei single, che salgono a 11,2 milioni contro i 10,9 milioni del 2012 (+2,8%). L’incremento maggiore si ha soprattutto tra le ragazze (+5 punti percentuali): coloro che hanno scelto di non avere vincoli sono passate dal 74,8% del 2012 al 79,8% del 2017. Più ridotto il fenomeno tra i ragazzi (+3,2 punti percentuali), che sono passati all’86,1% all’89,3% (+3,2 punti).

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *