What’s New in Italy
Taxi senza guidatore: Fca fornisce auto a Waymo

Taxi senza guidatore: Fca fornisce auto a Waymo

Migliaia di Chrystel Pacifica a Google per il nuovo servizio che partirà da Phoenix entro fine anno. Marchionne: "Ulteriore segnale del nostro impegno verso questa tecnologia"

Sarà Fca a fornire a Google migliaia di Chrysler Pacifica per lanciare il servizio di taxi senza guidatore. La fabbrica italo-americana metterà a disposizione le vetture per Waymo, divisione che per conto di Big G si occupa di sviluppare le auto senza pilota.

È il terzo accordo che Fca stipula con Google. Nel 2016, infatti, Waymo ricevette le prime 100 Chrysler Pacifica Ibride, l’anno passato altre 500. Ora saranno migliaia. Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fca, conferma quanto sia solida la collaborazione con Google: “La nostra partnership con Waymo continua a crescere e si rafforza. Questo è l’ultimo segnale in ordine temporale del nostro impegno verso questa tecnologia”.

John Krafcik, amministratore delegato di Waymo, da parte sua ammette: “Con la prima flotta di auto completamente autonome in strada, ci stiamo spostando dalla fase di ricerca e sviluppo a quella operativa. I minivan Pacifica ibridi offrono interni versatili e una corsa confortevole. Gli ulteriori veicoli ci consentiranno di fare altri passi in avanti”.

Waymo sta per inaugurare il primo servizio di taxi autonomi a Phoenix entro la fine del 2018. Le ulteriori Pacifica ibride serviranno per espandersi in altre città degli Stati Uniti. La nuova tecnologia è già stata testata in 25 città, tra cui Atlanta, San Francisco, Metro Detroit, Phoenix e Kirkland.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *