What’s New in Italy
Manifesto della razza del ’38: Roma cambierà i nomi delle vie

Manifesto della razza del ’38: Roma cambierà i nomi delle vie

Il sindaco della capitale Virginia Raggi: "Roma è orgogliosamente antifascista. Via i nomi di chi ha firmato il Manifesto, spero che altri Comuni italiani ci seguano"

Roma, la capitale d’Italia, presto vedrà alcune strade cambiare nome. Lo ha detto il sindaco della città, Virginia Raggi, in un’intervista a Pietro Suber per il documentario intitolato ‘1938. Quando scoprimmo di non essere più italiani’.

A cambiare denominazione saranno le vie che portano nome e cognome di chi aderì al Manifesto della razza del ’38. Roma vuole dare l’esempio, sperando che altre città seguano. Il Manifesto, a cui aderirono 10 scienziati, fu il documento su cui si basarono le leggi razziali, che escluderanno a breve gli ebrei italiani dalla vita pubblica. E che porteranno più avanti alle deportazioni nazifasciste.

Virginia Raggi è stata chiara: “Roma è antifascista. Abbiamo già avviato le procedure e le verifiche per far sì di rinominare tutte quelle strade e piazze della Capitale che sono state intitolate a coloro che sottoscrissero il Manifesto della razza. Dobbiamo cancellare questi cicatrici indelebili che rappresentano una vergogna per il nostro Paese. Questo può essere anche un esempio per tanti altri Comuni che, come Roma, si trovano ad avere strade intitolate a questi personaggi”.

E ancora: “Roma è orgogliosamente antifascista e, per questo motivo, utilizzeremo ogni strumento disponibile per combattere quei rigurgiti di violenza e discriminazione che non vogliamo tollerare”. Suber, l’autore del documentario, spiega tra l’altro che “negli ultimi anni c’è stato un boom di visite alla tomba di Mussolini a Predappio e ci ha colpito il gran numero di ragazzi che si fermano a scrivere sul libro delle visite messaggi nostalgici. È un dato di ignoranza storica molto allarmante”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *