What’s New in Italy
Export moda: fatturato cresciuto del 3,7% nei primi otto mesi del 2017

Export moda: fatturato cresciuto del 3,7% nei primi otto mesi del 2017

E l’agenzia Ice stanzia un finanziamento di 1 milione per AltaRoma e di 300mila euro per Showcase

La moda è uno dei simboli del made in Italy nel mondo e proprio per questo è alta l’attenzione del governo nei suoi confronti. Come ricordato nel corso di presentazione di AltaRoma, attraverso il Tavolo della moda sono stati stanziati 10 milioni di euro per accrescere la visibilità internazionale della moda tricolore. Un impegno economico che è stato importante anche per la manifestazione romana, in programma dal 25 al 28 gennaio.

“Per Altaroma – ha affermato Michele Scannavini, presidente dell’agenzia governativa Ice (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) che è tra i finanziatori della manifestazione – la fashion governance istituita dal ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda e guidata dal sottosegretario Ivan Scalfarotto ha stanziato un milione di euro per entrambe le edizioni 2018 e 300 mila euro per Showcase nella sola edizione di gennaio”.

La moda italiana d’altra parte rappresenta una voce importante dell’export del made in Italy, per di più in continua crescita. Come ricordato da Scannavini richiamando i più recenti dati Istat, “le esportazioni di prodotti italiani a novembre sono aumentate del 9% e del 7,9% negli ultimi 11 mesi del 2017” e tale crescita è stata “superiore agli scambi internazionali, pari al 3,8%. Sono numeri più alti della media europea, che evidenziano la crescita anche qualitativa del nostro export”. In particolare si sono registrate crescite significative in mercati importanti come quello cinese, russo e statunitense. “Per la moda – ha sottolineato Scannavini – nei primi otto mesi del 2017 l’aumento del fatturato export è stato del 3,7% e ha portato l’Italia al secondo posto nel mondo dopo la Cina”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *