What’s New in Italy
Bandiere arancioni: 19 nuovi riconoscimenti

Bandiere arancioni: 19 nuovi riconoscimenti

A 20 anni dalla loro creazione il Touring Club Italiano ne ha assegnate complessivamente 227

Il Touring Club Italiano ha assegnato 19 nuove Bandiere arancioni, portando così a 227 le località dell’entroterra che si distinguono per le loro incredibili bellezze e per il loro impegno alla loro conservazione.

Le nuove Bandiere arancioni sono Gressoney Saint Jean (Aosta), Agliè (Torino), Chiusa di Pesio (Cuneo), Gavi (Alessandria), Ozzano Monferrato (Alessandria), Almenno San Bartolomeo (Bergamo), Bellano (Lecco), Pizzighettone (Cremona), Maniago (Pordenone), San Vito al Tagliamento (Pordenone), Santa Fiora (Grosseto), Frontino (Pesaro Urbino), Serra San Quirico (Ancona), Fara San Martino (Chieti), Lama dei Peligni (Chieti), Opi (Aquila), Aliano (Matera), Oriolo (Cosenza), Taverna (Catanzaro).

La Bandiera arancione è un marchio di qualità turistico-ambientale assegnato dal Touring Club Italiano a partire dal 1998 e destinato ai comuni con meno di 15mila abitanti che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità. Dalla sua istituzione su oltre 2.800 candidature soltanto l’8% ha ottenuto il riconoscimento. La regione che vanta più riconoscimenti è la Toscana (38), seguita da Piemonte (28) e Marche (21).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *