What’s New in Italy
Pendolari: crescono gli utilizzatori di treno e metropolitana

Pendolari: crescono gli utilizzatori di treno e metropolitana

Lo afferma il dossier Pendolaria di Legambiente

Cresce il numero dei pendolari che per i loro spostamenti scelgono i treni regionali o la metropolitana: nel 2017 si sono registrati rispettivamente 11mila (+0,4% rispetto al 2016) e 22mila passeggeri in più al giorno. Complessivamente a utilizzare gli spostamenti su rotaia sono sono 5,51 milioni di pendolari al giorno. A rilevarlo è il rapporto Pendolaria stilato da Legambiente.

Una crescita però troppo ridotta e non omogenea con l’AV che cresce molto di più dei treni regionali, come sottolinea il vicepresidente dell’associazione ambientalista Edoardo Zanchini.

Nel trasporto su rotaia non mancano i disagi, che si registrano soprattutto sulla Roma – Lido di Ostia e la Circumvesuviana a Napoli; bene invece la situazione in Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige ed Emilia Romagna.

Per Legambiente è necessario far crescere il numero di pendolari che si servono per i loro spostamenti di treno e metro, in modo da contrastare smog, avere comuni più vivibili e far risparmiare le famiglie italiane. L’obiettivo è raggiungere nel 2030 la cifra di 10 milioni. Proprio per questo Zanchini afferma che bisogna dire basta alle risorse destinate alle autostrade e dare invece priorità alla crescita del numero di treni in circolazione e delle metropolitane nelle città. Dal 2002 ad oggi le risorse per strade e autostrade hanno rappresentato il 60% del totale per complessivi 64 miliardi di euro, quelle per le ferrovie il 24% per 25,7 miliardi, quelle per le metropolitane il 13% per 18,1 miliardi.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *