What’s New in Italy
Sud d’Italia: 200 mila euro dal Governo per avviare un’impresa

Sud d’Italia: 200 mila euro dal Governo per avviare un’impresa

Il finanziamento per il 35 per cento è a fondo perduto, per il 65 per cento può essere restituito in 8 anni. E' rivolto a giovani tra i 18 e i 35 anni

Ancora incentivi per il Sud Italia. Questa volta il Governo ha varato una misura che potrebbe effettivamente fare gola: fino a 200 mila euro a chi apre un’attività nel Mezzogiorno, restando nella propria terra a lavorare. Si chiama ‘Resto al Sud’ la nuova misura. Da ieri, lunedì 15 gennaio, è possibile inviare le domande al sito di Invitalia, nella sezione dedicata al bando.

In totale, per l’esecutivo si tratta di un investimento da 1,25 miliardi di euro che possono finanziare dal piccolo bar sulla spiaggia alla coltivazione di capperi, dal taxi sull’asino alla ristorazione, all’agricoltura. Chi ha un’idea, può metterla in pratica senza dire la solita frase: “Non ho soldi”. Vengono escluse solo le attività libero professionali e il commercio.
Se a richiedere il finanziamento è una persona sola, si parte da 50 mila euro. Il 35 per cento è a fondo perduto, il restante importo si può restituire allo Stato in otto anni. La misura è promossa dal ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti.

“Il Mezzogiorno ha ripreso a crescere, ma c’è bisogno ora di consolidare i risultati raggiunti negli ultimi tre anni. Con Resto al Sud puntiamo a ribaltare la percezione del fare impresa nel Meridione, da chimera o prospettiva impossibile a volano per la crescita” dice Domenico Arcuri, ad di Invitalia.

Possono partecipare tutti i giovani compresi tra i 18 e i 35 anni, residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Non devono avere un rapporto di lavoro a tempo indeterminato né essere titolari di imprese attive. Non devono, infine, aver già beneficiato di altre agevolazioni nell’ultimo triennio.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *