What’s New in Italy
Maison&Objet: ceramica italiana presente in forze a Parigi

Maison&Objet: ceramica italiana presente in forze a Parigi

Sono 23 le imprese del nostro Paese al Salone internazionale di design, interior e decorazione. Si comincia il 19 gennaio, conclusione il 23

Ci sarà tanta Italia, quella della ceramica in particolare, per ‘Maison&Objet’, salone internazionale di Parigi dedicato a design, interior e decorazione. Una fiera che fa da punto di riferimento per il settore e che si tiene due volte l’anno, a gennaio e a settembre. Si parte il 19 del mese, con conclusione il 23 gennaio.

Per il nostro Paese, parteciperanno 23 imprese, grazie al patrocinio dell’Istituto per il Commercio Estero, l’Ice. Il salone parigino va di successo in successo, con crescite a doppia cifra dei visitatori e grande interesse da parte di mercati come quello russo, giapponese e brasiliano, oltre a quelli più tradizionali degli Stati Uniti, della Cina e della Corea del Sud.

L’anno passato sono state registrate più di 85 mila presenze. Quest’anno saranno otto i padiglioni che occuperanno gli oltre 250 mila metri quadrati. ‘Maison&Objet Paris’ ospiterà 2.870 espositori, più della metà proveniente da fuori Francia. Del resto, la proposta è ampia: interior decoration contemporaneo e classico, tanti accessori per la tavola e per la cucina, il tessile, l’etno chic, il lusso e, naturalmente, il design.

L’Italia arriva in forze, conscia che nel 2016 proprio quello francese è stato il secondo mercato estero più importante per la ceramica tricolore, con il 14 per cento di esportazioni mondiali destinato proprio alla Francia. L’iniziativa è promossa da Confindustria Ceramica, con il patrocinio di Ice e in collaborazione con Edi.Cer.. Sarà un’occasione d’oro per fare incontrare domanda e offerta.

I marchi italiani presenti saranno concentrati nel padiglione 5B Actuel, grande 300 metri quadrati, con due stand collettivi: Atlas Concorde, Caesar, Casa Dolce Casa, Casalgrande Padana, Ceramica Sant’Agostino, Ceramiche Refin, Cotto d’Este, Edimax Gruppo Beta, Emilgroup, Fap Ceramiche, Fincibec, Floor Gres, Gambini Group, Gigacer, La Fenice, Litokol, Marazzi, Marca Corona, M.I.P.A., Ornamenta, Panaria, Rex, Vallelunga.

All’interno dei padiglioni sarà attivo anche uno spazio per chiedere informazioni sull’offerta italiana. E la bandiera tricolore sventolerà pure sul concorso Rising Talent Awards: il contest seleziona ogni anno sei giovani promesse che saranno affiancate da grandi nomi del settore. Scelti sei mentori italiani per il 2018: Andrea Branzi, Giulio Cappellini, Rosita Missoni, Piero Lissoni, Luca Nichetto e Rossana Orlandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *