What’s New in Italy
Piazza Affari: sono iniziati gli scambi sul paniere Italia Brands

Piazza Affari: sono iniziati gli scambi sul paniere Italia Brands

Sono 22 i titoli che ne fanno parte, scelti in base a eccellenza e creatività, con lo scopo di promuovere i principali asset intangibili del made in Italy

Ieri, a Piazza Affari, sono iniziati gli scambi sul paniere Italia Brands, messo a punto da Borsa Italia con l’aiuto di esperti settoriali per valorizzare i principali asset intangibili dei campioni nel made in Italy.

Fanno parte del paniere 22 titoli: Autogrill, Brembo, Brunello Cucinelli, Campari, Damiani, De’Longhi, Ferrari NV, Fiat Chrysler Automobiles NV, Fila, Geox, Luxottica Group, Moncler, OVS, Piaggio & C., Pininfarina, Piquadro, Pirelli & C., Safilo Group, Salvatore Ferragamo, Technogym, Tod’s, Yoox Net-A-Porter Group.

La vetrina ‘Italian Listes Brands’ è stata istituita da Borsa Italia a ottobre scorso con l’obiettivo di promuovere i marchi italiani che si fanno notare per creatività, eccellenza, intuito imprenditoriale e innovazione. Tra gli esperti che hanno aiutato nell’individuazione ci sono analisti industriali e finanziari, sia italiani sia stranieri. I pesi delle società nel nuovo indice verranno fissati secondo i requisiti Ucits, con revisione ogni trimestre dei costituenti in base alle regole di Ftse Russell.

Essere a Piazza Affari è sicuramente una grossa opportunità, visto il grande interesse per Milano da parte degli operatori internazionali: sono presenti oltre 7.400 fondi facenti capo sa 1.600 case di investimento di tutti i continenti, provenienti da 45 Paesi che investono nei titoli quotati alla Borsa milanese e quindi costantemente interessati a nuove opportunità di investimento.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *