What’s New in Italy
Incontro al CVA di Ponte San Giovanni: ‘Movimento è salute …a tutte le età’

Incontro al CVA di Ponte San Giovanni: ‘Movimento è salute …a tutte le età’

E' stato organizzato dal Comitato regionale Umbria di Opes Italia, con il patrocinio della presidenza del Consiglio comunale di Perugia

Un pomeriggio quanto mai interessante quello organizzato dal Comitato regionale Umbria di Opes Italia, ente di promozione sociale e sportiva, con il patrocinio della presidenza del Consiglio comunale di Perugia, presso il CVA di Ponte San Giovanni.

Dopo il saluto di Leonardo Varasano, presidente Consiglio comunale Perugia, il quale ha ricordato l’attualità del tema e ha evidenziato i tanti aspetti che debbono accompagnare la terza età “per una qualità migliore della vita”, il presidente del Comitato regionale Umbria Opes Italia, Pier Francesco Quaglietti ha introdotto l’assessore allo Sport e Urbanistica di Perugia, Emanuele Prisco, che si è soffermato sulla valenza sociale dell’argomento esaminato e sull’opportunità “di diffondere la cultura di un sano stile di vita che avrà ricadute positive e anche sugli aspetti economici della società contemporanea”.

Particolarmente seguiti gli interventi degli esperti chiamati a relazionare da Opes Umbria. Giulia Guidotti, psicologa, ha insistito su alcuni aspetti come la crisi identitaria, che può sorgere quando un individuo diventa pensionato. Ecco allora la necessità di individuare alternative al lavoro che permettano comunque di “sentirsi attivi”. In questo caso un’attività fisica legata allo sport diventa un reale antidepressivo come evidenziano i tantissimi soggetti che giunti nella fase delle ‘terza età’ iniziano a praticarlo per la prima volta.

Pierangelo Torquato, biologo nutrizionista del Dipartimento Scienze farmaceutiche di Perugia, ha spiegato come “si può invecchiare in salute con una sana e corretta alimentazione”, riferendo anche come dall’inizio della crisi economica, nel 2008, si siano attenuate le aspettative di vita. Ettore Iorio, chinesiologo, posturologo, docente di Educazione Fisica, personaggio tra l’altro molto conosciuto a Perugia, ha incentrato il suo intervento sull’attività motoria “che non deve mai essere una moda, ma una necessità collegata alla salute, per cui è necessario seguire determinate avvertenze sia nella postura che nella respirazione e nei vari movimenti”.

Le conclusioni della conferenza sono state a cura di Lorena Pittola,vice presidente del Consiglio Comunale di Perugia, la quale ha fatto rilevare “la positività di questo primo appuntamento nell’ottica di un iniziale approccio sulle tematiche relative alla salute collegate allo sport, specificatamente in una fase particolare della vita”.

Articoli correlati