What’s New in Italy
Cnr tra i migliori 200 centri di ricerca mondiali

Cnr tra i migliori 200 centri di ricerca mondiali

La prestigiosa rivista Nature inserisce anche il centro italiano nella graduatoria annuale: il Cnr entra nella posizione numero 137

Anche il Cnr italiano tra i 200 centri di ricerca maggiormente innovativi del mondo. Lo ha certificato la rivista scientifica ‘Nature’ con la sua classifica annuale basata sugli articoli più citati dagli autori di brevetti.

Il Consiglio nazionale delle ricerche si piazza al 137esimo posto ed è l’unica realtà del nostro Paese presente in una graduatoria comandata dall’istituto tedesco Max Planck e dall’americano Massachusetts Institute of Technology. La novità di quest’anno è che è stato valutato anche l’impatto che il lavoro di ricerca prodotto ha avuto sull’innovazione tecnologica.

Il presidente del Cnr, Massimo Inguscio, commenta: “Valutare come l’avanzamento della conoscenza scientifica possa produrre benefici economici e sociali è una priorità essenziale per orientare le scelte dei governi in tema di finanziamento della ricerca”. Poi sottolinea: “La rivista Nature, considerata dalla Comunità scientifica internazionale quella in assoluto di maggiore prestigio e importanza, dedica molta attenzione a questo aspetto, dotandosi di una metodologia che fornisce, anno per anno, informazioni comparative sulla performance delle Istituzioni di ricerca sparse nel mondo. Da quest’anno, viene esplicitamente valutato l’impatto della ricerca scientifica sulla capacità di produrre innovazione tecnologica”.

Il presidente del Cnr conclude: “E’ un gran risultato essere nei primi 200 centri di ricerche. E’ la dimostrazione che l’Ente è capace di generare conoscenza scientifica che, in molti casi, si traduce in nuovi prodotti con un altro contenuto di innovazione tecnologica. Bisogna fare in modo che, ancor meglio, a utilizzare questa risultati siano le industrie del nostro Paese”.

Tag utilizzati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *