What’s New in Italy
Calcio: tutto secondo copione, addio a Ventura ct

Calcio: tutto secondo copione, addio a Ventura ct

Esonerato il commissario tecnico dell'Italia, ma il presidente della Figc Carlo Tavecchio resta in sella. Lunedì in Consiglio federale l'annuncio di Ancelotti?

Tutto secondo copione: Giampiero Ventura paga la non partecipazione dell’Italia ai prossimi Mondiali di Russia 2018 con l’esonero. Nessun passo indietro, invece, per il presidente della Figc Carlo Tavecchio e per gli altri rappresentanti del calcio italiano.

Lunedì, in consiglio federale, lo stesso numero uno di via Allegri esporrà il programma per il futuro: “Sarà un programma tecnico organizzativo che prevederà la collaborazione con altre leghe”. Nonostante i venti fortissimi che vorrebbero Tavecchio spazzarto via, il presidente della Figc sembra troppo legato alla sua poltrona per decidere autonomamente di andarsene (il fallimento azzurro non è solo di Ventura). Solo una sfiducia nei suoi confronti potrebbe aprire il fronte e farlo cadere, ma difficilmente accadrà.

Lunedì è probabile che venga affrontato anche il nodo successore di Ventura. Non c’è fretta, questo è vero. Ma la mossa perfetta per restare in sella Tavecchio ce l’ha in tasca: il sì di Carlo Ancelotti, che tutta Italia a questo punto spinge verso la panchina azzurra. Magari affiancato da un ex calciatore (Paolo Maldini, Billy Costacurta?), ma con che ruolo non si sa. Ancelotti, pur titubante, avrebbe dato la sua disponibilità di massima.

E’ anche vero che un ribaltone in Figc oggi sarebbe difficile essendo le Leghe di serie A e di serie B commissariate. Bisognerebbe prima riordinare le idee nelle singole componenti del consiglio federale per poi, compatti, andare a sfiduciare chi ha portato l’Italia alla clamorosa non partecipazione ai prossimo Mondiali, cosa che era accaduta solo una volta nella storia, prima dei Mondiali di Svezia 1958 quando gli Azzurri persero lo spareggio con l’Irlanda del Nord.

Un’altra sola volta, per il resto, il nostro Paese ha guardato i Mondiali senza parteciparvi: alla prima edizione del 1930 in Uruguay. Costava troppo arrivarci e la Federazione rinunciò.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *