What’s New in Italy
‘Wine to Love’: Basilicata e Aglianico in un film

‘Wine to Love’: Basilicata e Aglianico in un film

Vino e Vulture, piccola realtà e grande metropoli: c'è il made in Italy da difendere nel primo lavoro cinematografico di Domenico Fortunato. Nel cast Ornella Muti

Vino e cinema si incontrano nel nuovo film dell’esordiente Domenico Fortunato. Un cast d’eccezione, con Ornella Muti, Michele Venitucci, Alessandro Intini, Marianna Robustelli e Cosimo Cinieri. Il Vulture, in Basilicata, culla dell’Aglianico, a fare da cornice al ciak.

Così è nato ‘Wine to Love’, le cui riprese sono appena cominciate e che dureranno cinque settimane. La produzione Altre Storie/Rai Cinema ruota intorno alla sceneggiatura di Salvatore De Mola e dello stesso Fortunato. Al centro c’è il solitario e schivo Enotrio Favuzzi, che ha un’azienda vitivinicola alle pendici del Monte Vulture. Il suo Aglianico ha ottenuto riconoscimenti internazionali, per questo motivo la sua azienda viene presa di mira dall’imprenditrice americana Laura Rush, che vuole unificare sotto il marchio della sua enoteca di New York le più prestigiose aziende italiane.

Da una parte dunque abbiamo Enotrio, dall’altra Rush e il suo emissario, Nico. E poi c’è il fratello di Enotrio, Luca, che vuole vendere i terreni per farne un lussuoso resort. In paese, intanto, torna Anna Monti, ex top model di cui Enotrio è rimasto sempre innamorato.

Fortunato dice: “Il piccolo mondo del Vulture si confronta e si scontra con la metropoli immensa e tentacolare, il minuscolo mercato locale impatta con le idee di un mercato globale. ‘Wine to Love’ è la storia di uomini di una piccola realtà che si apre al mondo globalizzato con stupore e meraviglia, ma con l’orgoglio del senso di appartenenza alla propria terra e con la consapevolezza di saper fare qualcosa di pregiato, da proteggere e certamente donare al mondo con le modalità e il rispetto, però, che si devono ai pezzi di grande artigianato”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *