What’s New in Italy
Starbucks: sceglie i panifici italiani Princi

Starbucks: sceglie i panifici italiani Princi

La prima apertura a Seattle, poi toccherà a Shangai, quindi allo store di piazza Cordusio a Milano, a New York, Tokyo e Chicago

Starbucks, il colosso americano del caffè, ha scelto Princi, panificio targato Italia. Che a Milano ha ben sei punti vendita, che si trova anche a Londra (nel quartiere di Soho) e che ora sbarca a Seattle. Diventa infatti fornitore esclusivo di tutti i nuovi Starbucsk Reserve Roastery che apriranno nei prossimi anni. Dopo Seattle, ci saranno Shangai (dicembre 2017), ancora Milano (nello store di piazza Cordusio, apertura prevista per la seconda metà del 2018), New York, Tokyo e Chicago.

Gli Starbucks Roastery hanno aperto negli Usa a fine 2014 e sono veri e propri concept store della caffetteria americana famosa in tutto il mondo. Al gusto del caffè, si aggiungono prodotti da forno italiani freschi, realizzati con l’antica ricetta di Rocco Princi, imprenditore calabrese che, nel 1986, portò a Milano il primo dei suoi negozi.

Starbucks mette sempre di più il tricolore in bella mostra. L’accordo tra il gigante a stelle e strisce e Princi si inquadra nell’ambito della partnership stilata nel 2016 tra il colosso americano del caffè e la società italiana di panetteria. Un grande successo per il made in Italy da forno. Un riconoscimento alla qualità dei prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *