What’s New in Italy
Made in Italy sui social: Armani e la moda gli ambasciatori

Made in Italy sui social: Armani e la moda gli ambasciatori

Giorgio Armani, la moda e il cibo sui social e in un questionario su cosa pensano all'estero del made in Italy nella ricerca di Blogmeter

Giorgio Armani e la moda: sono i due capisaldi del made in Italy sulla piattaforma social, secondo la ricerca di ‘Italian Excellence – una ricerca sul Made in Italy all’estero’, fatta da Blogmeter, che ha analizzato i risultati di quattro milioni di conversazioni social in lingua inglese e di un questionario sottoposto a campione in Germania, Francia, Stati Uniti, Russia e Regno Unito.

Sui social, il tema del Made in Italy è stato citato in tre milioni di conversazioni, con 97 milioni di interazioni solo su Instagram, la piattaforma leader per le eccellenze italiane. Food citatissimo nella survey, design e fashion sui social (72% delle conversazioni), seguite da moda (52%), food e motori (2%). Su Instagram, le parole che tornano di più sono beauty, passion e wow.

Dal questionario, invece, emerge l’Italia del buon cibo (63%), poi la moda (42%). Negli Stati Uniti, l’83% del campione pensa al nostro Paese legato al food, il 51% dei russi ci vede come produttori di scarpe, il 45% dei tedeschi ci accomuna all’industria automobilistica.

Gli aspetti ritenuti più carenti e legati al made in Italy, invece, quali sono? La prossimità, il value for money, la tecnologia e la desiderabilità.

Passiamo a città e regioni più menzionate. Bologna e Modena sui social, legate alla produzione di auto di lusso. Poi Lombardia e Milano. Al terzo posto ci sono Campania e Capri, Amalfi, Positano e Napoli.

Quali personaggi legati al made in Italy vengono in mente all’estero? Al primo posto Giorgio Armani, quindi Sophia Loren e Versace. Forse manca un po’ di sguardo sul futuro.

Tag utilizzati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *